Festa degli Orti 12 e 13 giugno. I mille volti dell'acqua.

Prevista inizialmente per fine marzo e poi per fine aprile, slitta a giugno la prossima Festa degli Orti, a causa delle restrizioni anti-Covid.

Il tema dell’edizione primaverile 2021 (12-13 giugno) è dedicato all’acqua.

 

I MILLE VOLTI DELL’ACQUA: tanti modi di raccontare l’acqua e il suo ruolo vitale per la terra e per l’uomo verso un uso più consapevole. Un fine settimana di incontri, assaggi, laboratori, reading e giochi per bambini.

 

PROGRAMMA

Per tutta la durata della manifestazione: grande gioco dell’oca degli agrumi, mostra sul sistema irriguo di Piossasco a cura dell’Associazione Corona Verde di San Vito, cestaio al lavoro, lettura dell’oroscopo dell’anno ai visitatori nati nei segni d’acqua (Pesci, Cancro e Scorpione). I visitatori potranno portare fotografie e campioni di piante e ricevere la consulenza del maestro giardiniere Carlo Pagani. Riccardo e Luca di Creative Bonsai insegneranno a potare correttamente i bonsai dei visitatori.

 

SABATO 12 GIUGNO

Anteprima dell’evento. Ingresso libero

Ore 16,30 INAUGURAZIONE 

Percorsi d’acqua. Mostra sul sistema irriguo di Piossasco. Storia, caratteristiche e utilizzo del sistema di corsi d’acqua presenti sul territorio piossaschese. A cura dell’Associazione Corona Verde di San Vito, con il patrocinio del Comune di Piossasco.

Segue visita all’orto di primavera di casa Lajolo in compagnia del maestro giardiniere Carlo Pagani

 

Ore 17,15 in giardino TALK SHOW

Non conosciamo mai il valore dell’acqua… finché il pozzo non si prosciuga (Thomas Fuller).

Come la sostanza più comune sul nostro pianeta sia anche la più inesplorata, in grado di riservare ancora stupefacenti scoperte.
Ne parlano: Massimo Pinna, presidente dell’AIAB (Associazione Italiana Agricoltura Biologica) per un uso consapevole dell’irrigazione in agricoltura, i ragazzi del progetto bealere dell’associazione Corona Verde di San Vito di Piossasco, Paolo Bertolotto, metereologo dell’Arpa, il maestro giardiniere Carlo Pagani.

 

Nel corso di tutta la manifestazione, in Sala Boschera PROIEZIONE

Proiezione del filmato “La memoria dell’acqua” del ricercatore Masaru Emoto (1943-2014).

 

Ore 19,00 in giardino APERITIVO

On the rocks (anche il ghiaccio è acqua): Aperitivo su prenotazione € 10

 

DOMENICA 13 GIUGNO

Ingresso 8€ (gratuito per i possessori dell’Abbonamento Musei Piemonte e per i bambini sotto i 10 anni. Ridotto 6 € per i giovani fino a 25 anni.

 

Ore 10,30 – 12,00 – 14,30 – 17,00 ROSA ANTICO, VERDE VIVO

Visita guidata al giardino, all’orto, al frutteto e alle mostre di Casa Lajolo con il contributo del maestro giardiniere Carlo Pagani

 

Ore 11,00 nel giardino formale CONFERENZA 

In una goccia d’acqua… si trovano tutti i segreti degli oceani (Khalil Gibran).

Conferenza del naturalista e giornalista scientifico Armando Gariboldi sulla centralità dell’acqua nella vita, tra dati scientifici inconfutabili e discipline alternative, che raccontano come l’acqua entri nella vita dell’uomo non solo per necessità quotidiana, ma anche come simbolo di spiritualità e bisogno di cogliere l’essenza delle cose. Al termine Armando Gariboldi presenterà il suo libro “L’acqua. La sostanza indispensabile per la vita”, in libreria dal 12 novembre 2020.

 

Ore 12,30 nell’orto-giardino APERITIVO LETTERARIO 

Le storie sono acque. Un uomo è un bacino di raccolta (Erri De Luca).

Nell’anno internazionale di frutta e verdura ONU, assaggi di crudìté dell’orto di primavera e, sorseggiando un buon bicchiere di vino, divagazioni tra acqua, orto e scrittura con il maestro giardiniere Carlo Pagani, che presenta il suo libro “Due passi fuori dalla civiltà”, novembre 2020, intervistato da Simone Siviero.

 

Ore 13,15 nell’orto-giardino SHOW COOKING

Il riso nasce nell’acqua… e muore nel vino. Show cooking di risotto al barolo dell’Associazione Donne e Riso.

 

Ore 14,30 ARTIGIANI CREATIVI nella terrazza sull’orto

Senz’acqua non fiorisce la terra; né l’anima senza lagrime (Nicolò Tommaseo).

Artigiani creativi al lavoro con i materiali degli ambienti umidi.
Marco Mo produce sul posto cestini di salice e canna di palude
Paolo Parlamento e Carlo Bava invitano i bambini a giocare con acqua, pesciolini, profumi, fiori e fontane…
Sergio Cortese dell’omonimo vivaio di acquatiche illustra le piante da ambienti umidi

 

Ore 15,00 CONVERSAZIONI nel giardino formale 

Paesaggi d’acqua piemontesi, tra memoria e sostenibilità.

Conversazione a quattro voci con l’Associazione Corona Verde di San Vito sulla rete di bealere, fossi per l’irrigazione nei territori pedemontani torinesi; Natalia Bobba dell’Associazione Donne e Riso sul sistema di allagamento delle risaie vercellesi; Maria Cristina Pasquali dell’Associazione Gabarè su cultura e usanze del Verbano legate allo specchio del lago Maggiore

 

Ore 15,00 LABORATORIO PER BAMBINI tra gli ulivi 

Naturalmente acqua. Una nuvola, una goccia o un rio: l’acqua si muove di continuo intorno a noi sfruttando le proprie caratteristiche. Ma come fa? Un viaggio tra esperimenti ed esplorazioni alla scoperta del micro e macro mondo acquatico.
A cura dell’associazione Artena

 

Ore 16,00 I BONSAI sul piazzale in ghiaia

L’acqua aspira a diventare vapore… e il vapore a tornare acqua (Marguerite Yourcenar).

Dimostrazione di potatura, rinvaso e irrigazione di bonsai a cura di Riccardo e Luca di R&L Creative Bonsai. I visitatori possono portare i loro esemplari per la manutenzione o acquistare al momento un piccolo pre-bonsai per fare esercizio sotto la guida dei due esperti.

 

Ore 16,00 tra gli ulivi MERENDA PER BAMBINI

Merendina e storiellina. Sgranocchiando merendine e succhi di frutta (tutto confezionato), lettura del libro per bambini “Ah, l’acqua!” nato nei laboratori per bambini del Parc de la Villette di Parigi per avvicinare i più giovani al ciclo delle risorse idriche. Adatto a bambini dai 4 anni. A cura dell’Associazione Artena

 

Ore 16,45  READING nel Boschetto

Reading tra gli ortaggi. Il racconto e lettura di brani del libro “Cambiare l’acqua ai fiori” romanzo di Valérie Perrin, caso letterario recente.

 

Ore 17,30 DEGUSTAZIONE DI ACQUE MINERALI attorno al pozzo di Casa Lajolo

Tutte le scoperte della medicina… si possono ricondurre alla breve formula: l’acqua, bevuta moderatamente, non è nociva (Mark Twain)
Degustazione e lettura delle etichette delle acque minerali piemontesi con la guida di Riccardo Milan, sommelier e idrosommelier. Degustazione di acque minerali piemontesi.

 

Info

Sabato 12 giugno  (anteprima dell’evento): ingresso libero.

Aperitivo  € 10,00  (su prenotazione a info@casalajolo.it)

Domenica 13 giugno: Ingresso € 8,00. Gratuito per i possessori dell’Abbonamento Musei Piemonte e per i bambini sotto i 10 anni. Ridotto € 6,00 per i giovani fino a 25 anni.

Per tutta la durata della manifestazione sarà disponibile un servizio caffetteria e ristorazione nel cortile di fronte all’ingresso di Casa Lajolo, in via San Vito 24, a cura di Green Food Evolution.

Con il sostegno della Compagnia di San Paolo e il patrocinio della Città di Piossasco.

2020 Fondazione Casa Lajolo | C.F. 97810560017 | P.I. 11729300019
Designed by Giusti Eventi

Questo sito utilizza i cookie per favorire una migliore esperienza di navigazione. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi