"Il giardino in 5 sensi": Casa Lajolo è accessibile e inclusiva

Domenica 2 giugno Casa Lajolo inaugura “Il giardino in 5 sensi”, il percorso di accessibilità che vuole renderla sempre più una dimora storica inclusiva.

Le azioni intraprese grazie al bando di finanziamento Musei accessibili 2021 della Regione Piemonte, oltreché grazie al bando per parchi e giardini storici del Ministero della Cultura, finanziato dall’Unione Europea attraverso i fondi NextGenerationEU, hanno permesso nel tempo di inserire strumenti diversificati e rivolti a tutti i target.

L’inaugurazione sarà in occasione della festa nazionale di APGI, Associazione Parchi e Giardini d’Italia, dedicata quest’anno proprio al tema dei 5 sensi e presenterà le azioni e i passi compiuti perché visitare Casa Lajolo sia un’esperienza di benessere che include tutti.

Le dimore storiche, proprio perché concepite in un tempo passato, sono spesso luoghi con un’accessibilità limitata e per questo la Fondazione Casa Lajolo ha deciso di muoversi in ottica di accessibilità, per valorizzare il bene storico e renderlo fruibile anche da quanti hanno una disabilità, motoria o sensoriale.

 

Sono numerosi gli strumenti facilitanti che saranno inaugurati.

I supporti comunicativi in simboli CAA (Comunicazione Aumentativa Alternativa) realizzati in collaborazione con la Fondazione Paideia per permettere a quanti hanno difficoltà comunicative decodificare gli spazi in modo autonomo controllato. Un accesso dedicato a soggetti con disabilità, con un elevatore che permette alle carrozzine d’entrare più agevolmente e svolgere la visita in modo facilitato. I contenuti digitali accessibili, come i pannelli informativi già in uso dotati di stampa a rilievo in braille per gli ipovedenti e qrcode digitali che permettono di scaricare l’audioguida (tradotta in inglese e francese) e fruire i video in LIS (Lingua dei segni).

Novità assoluta, la visita virtuale a 360 gradi del giardino e della dimora storica (disponibile sul sito istituzionale https://www.casalajolo.it/tour-virtuale/) per chi non può raggiungere Piossasco o desidera scoprire questo luogo in un modo diverso.

In occasione della giornata di inaugurazione, oltre al percorso guidato da un operatore di Paideia della segnaletica in CAA alle ore 11, alle ore 16 si potrà svolgere la visita sensoriale “A occhi chiusi in giardino”, una passeggiata pensata per scoprire il giardino “con altri occhi” (volendo si può svolgere bendati) e risvegliare i sensi, lontano dal chiasso e dalla frenesia. 

La giornata si concluderà con la visita alle arnie insieme all’apicoltore, per scoprire suoni e profumi attraverso le amiche api, a cui seguirà un aperitivo in giardino con miele e prodotti del pinerolese.

Alcune attività sono su prenotazione e a pagamento, leggete il programma e scegliete quali sensi volete attivare insieme a noi!

 

Il programma 

Ore 11.00 – inaugurazione degli strumenti di accessibilità e inclusione, con una visita guidata insieme a Fondazione Paideia “Visita lungo il percorso in simboli della CAA: un’esperienza di comunicazione inclusiva”

Ore 15 – “Tutti per uno, un libro per tutti”, letture animate con Teatrulla, incluse nel biglietto di ingresso

Ore 16 – “A occhi chiusi in giardino”, visita sensoriale del giardino condotta da Brunella Manzardo. Necessario prenotare scrivendo a info@casalajolo.it

Durata: circa un’ora e mezza, costo 10 euro a persona.

Ore 17.30 – visita guidata alle arnie con l’apicoltore di Casa Lajolo Davide Lobue. Possibilità di acquistare il miele millefiori di Casa Lajolo.

Durata: un’ora circa, costo 5 euro a persona.

Ore 18.30 – aperitivo in giardino con degustazione di miele abbinato a prodotti del territorio pinerolese.

E’ necessario prenotare scrivendo a info@casalajolo.it

Costo: 12 euro a persona.

 

Casa Lajolo sarà aperta con orario 10-13 e 14,30-18.

Visita guidata a casa, giardino e orto-giardino con i ciceroni 8 euro. Fino a 25 anni, Amici di Castelli Aperti, Piemonte Card: 6 euro

Bambini fino a 10 anni, Abbonamento Musei Piemonte, FAI: ingresso libero.

Necessaria la prenotazione scrivendo a info@casalajolo.it

Iscriviti alla newsletter

[mc4wp_form id="1622"]

2023 Fondazione Casa Lajolo | C.F. 97810560017 | P.I. 11729300019
Designed by Giusti Eventi